La caratteristica principale dell’endometriosi
Endometriosi

Caratteristica Principale dell’Endometriosi

Home Endometriosi FVG

 

Caratteristica Principale dell’Endometriosi

La caratteristica principale dell’endometriosi è la presenza di endometrio ectopico al di fuori della cavità uterina,

che è responsabile di una grave infiammazione che porta a dolore pelvico e infertilità.

La fisiopatologia di questo disturbo ginecologico non è ancora chiara, ma il rilascio di cellule endometriali nella

cavità peritoneale da flusso mestruale retrogrado è probabilmente la teoria più comunemente accettata.

Tuttavia, il reflusso mestruale si verifica fino al 90% delle donne, mentre l’endometriosi colpisce solo il 10% circa.

Pertanto, ulteriori fattori devono spiegare il suo sviluppo. Curiosamente, l’endometriosi ricapitola alcune caratteristiche

dei disturbi autoimmuni, come l’infiammazione locale cronica associata alla presenza di autoanticorpi.

Inoltre, l’endometriosi è frequentemente associata ad altre malattie autoimmuni specifiche dell’organo.

Tra questi, i disturbi autoimmuni della tiroide che sono stati a lungo evidenziati nei pazienti con endometriosi,

il che suggeriscono un’associazione tra queste due patologie.

La malattia di Graves e la tiroidite di Hashimoto sono le due principali presentazioni cliniche.

Essendo l’endometriosi caratterizzata da un’infiammazione duratura (flogosi cronica), l’elevata prevalenza di AITD

nei pazienti con endometriosi potrebbe essere il risultato della disregolazione immunitaria osservata nelle donne

con endometriosi.Il coinvolgimento della tiroide nell’endometrio e nella fisiologia dell’ovaio è già stato descritto e le malattie

della tiroide sono frequentemente associate a disturbi ginecologici e ostetrici come infertilità, aborti spontanei o nascite pretermine.

Inoltre, ci sono somiglianze strutturali e reazioni crociate tra TSH e ormone luteinizzante (LH), i cui recettori sono

presenti sull’utero e sulle ovaie e sono implicati nella crescita delle lesioni endometriotiche.

Si è così scoperto che i pazienti con endometriosi che soffrono di disturbi alla tiroide mostrano più dolore pelvico cronico,

con un punteggio clinico più grave, rispetto ai pazienti senza disfunzione tiroidea.

La maggior parte dei pazienti con endometriosi con disfunzione tiroidea soffriva di tiroidite di Hashimoto e sono stati

trattati di conseguenza con l’integrazione di T4. Se la produzione ectopica di resistenza agli estrogeni e al progesterone

gioca un ruolo chiave nella crescita delle lesioni, qui è stato provata l’influenza delle disfunzioni del metabolismo tiroideo

nelle cellule endometriotiche e le conseguenze sulla progressione dell’endometriosi in vitro e in vivo.

Poiché i pazienti con tiroidite di Hashimoto presentano una forma più grave di endometriosi, la funzionalità tiroidea,

l’assunzione di levotiroxina e la progressione dell’endometriosi devono essere attentamente monitorati in questi pazienti.

La caratteristica principale dell’endometriosi