Eventi

L’Arte si illumina x le donne endo

Endometriosi Friuli Venezia Giulia

L’Arte si illumina x le donne endo.

#LArtesilluminaxledonnendo è ora di fare luce.

Su una malattia spesso dimenticata, che le donne sono costrette a vivere precludendosi sogni, vita sociale, famiglia, lavori.

Il 9 marzo giorno della ricerca e consapevolezza, la settimana della consapevolezza europea, il 28 marzo a sostegno della marcia a Roma.

E’ ora di fare luce, grazie alle istituzioni che faranno rete e squadra per sostenere l’illuminazione nei vari Comuni del territorio regionale

del Friuli Venezia Giulia e, a livello nazionale, nelle Regioni Campania con Paola Acito, e Sardegna che hanno prontamente aderito

grazie al coinvolgimento di volontarie e realtà locali come l’associazione il “Mercatino dei sogni e il mondo endo apre casa” .

L'Arte si illumina x le donne endo
E’ ora di fare luce, di non sentirsi più in colpa o vergognarsi di un male che attanaglia donne di tutte le età.

Tante luci si accenderanno e non importa chi le accenderà, ma il profondo senso del messaggio:

nessuna donna si deve più sentire sola, con la sua malattia. Un lungo lavoro che dura da un ventennio per Noi e Voi.

A disposizione per chi voglia seguirci.

In questo tempo di emergenza sanitaria sensibilizzare è arduo. Confido nel rispetto e la comprensione,

quando tutto rientrerà , spero presto alla normalità ,per tante altre cause non sarà cambiato molto.

La malattia è una condizione della vita che non possiamo cambiare ma possiamo scegliere il nostro

atteggiamento nei suoi confronti. Possiamo farci vincere da lei, vivere senza interessi oppure trasformarla e darle senso .

Se è possibile “Illuminarla”.

Ed è bello se lo si fa per gli altri.

Nella Regione Campania le donne che soffrono di endometriosi sono circa 103.000, il 10% circa delle donne,

tenendo presente che la popolazione femminile comprende la fascia d’età da 15 a 49 anni che

coincide a 1.314.481 (dati ISTAT relativi al I° Gennaio 2018, ).

Marzo è il mese della “Consapevolezza dell’Endometriosi”.

L’arte illuminerà il patrimonio , la piazza , la fontana dei comuni che hanno aderito al nostro progetto .

Un sentito ringraziamento agli Enti e ai Sindaci ma anche a tutti quelli che leggeranno per informarsi .

 

MONFALCONE – Giornata della consapevolezza e della ricerca sull’endometriosiL'Arte si illumina x le donne endo

Aggiunto il: 06/03/2020

Il Comune di Monfalcone è in prima linea a sostegno dell’Associazione Endometriosi Friuli Venezia Giulia onlus,

impegnata da oltre 20 anni nell’aiuto alle donne che soffrono di quella che è a tutti gli effetti una malattia invalidante ma

troppo spesso sottovalutata e nella sensibilizzazione sul tema. Così lunedì 9 marzo, Giornata della consapevolezza e della

ricerca sull’endometriosi, e sabato 28, Giornata a sostegno della marcia mondiale sull’endometriosi, la facciata del

municipio di Monfalcone e la fontana idi piazza Repubblica saranno illuminate di giallo e vi sarà proiettato il logo del

sodalizio, nell’ambito dell’iniziativa Road-Endo Conosc-Endo.

L’associazione in regione è stata fondata nel 2006, grazie all’impegno della sua attuale presidente,

Sonia Manente, e di un gruppo di volontarie. Fin dall’inizio l’obiettivo è stato appunto il supporto alle donne

colpite da questa patologia, cronica, progressiva e invalidante. Si calcola che in Friuli Venezia Giulia ne soffrano

circa 25000 donne tra i 25 e i 49 anni, ovvero il 10 per cento della popolazione femminile in età fertile.

È caratterizzata dalla presenza anomala dell’endometrio, il tessuto che riveste la parte interna dell’utero, in altre zone del corpo.

Questo provoca sanguinamenti interni, infiammazioni croniche, aderenze e infertilità, oltre a danni irreparabili che possono

richiedere l’asportazione degli organi vitali. I costi da affrontare all’anno, in termini di visite ed esami, vanno dai 3000 ai 20000 euro.

Per aiutare le donne colpite dall’endometriosi, l’associazione promuove la formazione medica mediante convegni con professionisti,

fornisce informazioni, pianifica incontri individuali e di gruppo.

Rientra nell’azione di sensibilizzazione il progetto Road-Endo nelle scuole superiori, comprendente il sondaggio in rete Conosc-Endo

e incontri formativi sul territorio. Proprio l’impegno del sodalizio ha portato all’entrata in vigore della legge regionale 18/12 a favore

delle donne che soffrono di Endometriosi, che ha portato ad analoghi provvedimenti anche in Puglia, Molise e Sardegna.

Nel 2018 l’associazione ha anche contribuito alla stesura del Ddl 888 relativo alle disposizioni per la diagnosi e la cura dell’endometriosi

ed è stata invitata in senato al l’audizione per la presentazione dei dati raccolti.